Cosa ci si aspetta nel mondo del lavoro dopo il Covid? Un boom economico, al quale non è detto corrisponderà un boom occupazionale.

Come stanno reagendo gli albergatori in questa emergenza Covid-19?
30 Aprile 2020
Show all

Cosa ci si aspetta nel mondo del lavoro dopo il Covid? Un boom economico, al quale non è detto corrisponderà un boom occupazionale.

Inizia oggi la nostra rubrica su come sarà la realtà dopo il Covid-19. Qui tenteremo di delineare gli scenari futuri con l’aiuto di alcuni esperti. 

Il primo a essere intervistato da Diego Torresi, presidente di The Day After Covid, è Filippo Olivelli, Professore di Diritto del Lavoro presso l’Università di Macerata, che ci ha aiutato a comprendere qual è l’attuale situazione occupazionale e quali sono le prospettive future nel mercato del lavoro.

Attualmente il mercato del lavoro è sospeso – tranne alcuni settori in cui si registra addirittura un incremento – e si ricorre quasi in automatico alla cassa integrazione in deroga. Ma dopo ogni periodo di crisi ci si aspetta sempre uno sviluppo positivo ed è questo che ci ha spiegato nel dettaglio il professore Olivelli. 

Oltre alla richiesta che si registrerà per rispondere a commesse export, ad esempio, entrerà in gioco anche un forte aspetto motivazionale e psicologico delle persone e dei consumatori, che influenzerà il commercio.

Ciò che farà la differenza dopo l’emergenza Covid-19, ci ha spiegato Olivelli, sarà la capacità del paese di saper trasformare il boom economico in una crescita complessiva del sistema. Per questo sarà importante la responsabilità sociale delle imprese, ma soprattutto la responsabilità delle persone.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *